Impegno per le PMI per il vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite

In preparazione del Vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite, a migliaia di imprenditori è stato chiesto come le loro piccole e medie imprese (PMI) possono creare sistemi alimentari più nutrienti, sostenibili, equi e resilienti. Il rapporto "Un'agenda per le piccole imprese per il vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite", cattura le risposte convincenti delle PMI, evidenziando che le PMI sono l'avanguardia della trasformazione del sistema alimentare. Le PMI costituiscono oltre la metà della maggior parte delle economie alimentari. Integrano i mercati riducendo così la povertà e la fame; creare opportunità che migliorano l'equità; soluzioni innovative e scalabili per la nutrizione e la sostenibilità; elevare la resilienza agli shock, attraverso modelli di business incorporati ma agili; e influenza per plasmare con passione il futuro del cibo.

Il vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite raggiungerà le sue ambizioni solo se le PMI svolgeranno un ruolo centrale nel decennio di azione a venire. Le stesse PMI sono pronte a guidare il cambiamento dalla fattoria alla tavola e viceversa. Tuttavia, il loro successo dipende da un ambiente imprenditoriale equo favorevole alle PMI del settore alimentare; incentivi che premiano le imprese che hanno un impatto positivo; e una maggiore influenza per le PMI all'interno della pianificazione settoriale. Se i leader intersettoriali garantiscono queste condizioni, milioni di PMI trasformeranno ogni angolo dei nostri sistemi alimentari.

Il Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari invita le PMI ad approvare i messaggi del rapporto sottoscrivendo il seguente impegno. Questo invita anche a condividere le informazioni di contatto in modo che le risultanti "Coalizioni per l'azione" e "Percorsi nazionali" del Summit possano invitarti a informare il loro lavoro laddove i loro obiettivi sembrano rilevanti per gli interessi strategici della tua azienda.

Il pegno