Proposte che cambiano il gioco

GCP

Proposte che cambiano il gioco​

Oltre 1.200 idee sono state ricevute dagli Action Tracks. Le idee sono state concretizzate e poi sintetizzate in 107 proposte iniziali. Queste proposte emergenti saranno oggetto, tra maggio e giugno, di un'ampia gamma di consultazioni delle parti interessate. Questo sarà fatto in stretto coordinamento con Dialoghi del vertice sui sistemi alimentari e il lavoro del Comitato Scientifico.

Presentazione delle aree di azione​

I cinque documenti di sintesi presentano il risultato delle idee presentate tra dicembre e febbraio, integrate tra i team di Action Track, con il supporto di trasversali Leve del cambiamento, e consolidato in circa 20 potenziali proposte rivoluzionarie per Action Track. Queste proposte rientrano in 15 aree di azione. Tali aree sarebbero il punto di partenza di coalizioni d'azione che potrebbero aiutare i governi nazionali e le parti interessate ad adottare, su base volontaria, percorsi di trasformazione e politiche associate e cambiamenti comportamentali verso sistemi alimentari più sostenibili.

Traccia d'azione 1

Accesso a cibo nutriente e sicuro per tutti

Action Track 1 lavorerà per porre fine alla fame e a tutte le forme di malnutrizione e ridurre l'incidenza delle malattie non trasmissibili, consentendo a tutte le persone di essere nutrite e in salute. Questo obiettivo richiede che tutte le persone in ogni momento abbiano accesso a quantità sufficienti di prodotti alimentari sicuri e convenienti. Raggiungere l'obiettivo significa aumentare la disponibilità di cibo nutriente, rendere il cibo più accessibile e ridurre le disuguaglianze nell'accesso al cibo.

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo a tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

Traccia d'azione 2

Consumo sostenibile

Action Track 2 lavora per catalizzare il passaggio a modelli di consumo sostenibili e salutari attraverso cambiamenti nelle politiche, negli ambienti alimentari, nelle azioni della società civile, nelle offerte del settore privato e nei comportamenti dei consumatori. Abbiamo bisogno di una transizione verso diete più sane, più sicure, favorevoli al clima e alla natura, che eliminino gli sprechi alimentari e costruiscano economie alimentari circolari. Questo cambiamento trasformativo nel consumo deve rafforzare i mezzi di sussistenza, l'agenzia, le opportunità e la dignità dei più svantaggiati e vulnerabili, in particolare i piccoli agricoltori, le popolazioni indigene, i poveri urbani e, non da ultimo, le donne e le ragazze.

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo a tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

Traccia d'azione 3

Produzione positiva della natura

Action Track 3 lavorerà per ottimizzare l'uso delle risorse ambientali nella produzione, lavorazione e distribuzione degli alimenti, riducendo così la perdita di biodiversità, l'inquinamento, l'uso dell'acqua, il degrado del suolo e le emissioni di gas serra. Nel perseguire questo obiettivo, l'Action Track mirerà ad approfondire la comprensione dei vincoli e delle opportunità che devono affrontare i piccoli agricoltori e
piccole imprese lungo la catena del valore alimentare. Si sforzerà inoltre di sostenere la governance del sistema alimentare che riallinea gli incentivi per ridurre le perdite di cibo e altri impatti ambientali negativi.

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo a tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

Traccia d'azione 4

Mezzi di sussistenza e uguaglianza

Action Track 4 lavorerà per contribuire all'eliminazione della povertà promuovendo un'occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti gli attori lungo la catena del valore alimentare, riducendo i rischi per i più poveri del mondo, consentendo l'imprenditorialità e affrontando l'accesso iniquo alle risorse e la distribuzione del valore . Action Track 4 migliorerà la resilienza attraverso la protezione sociale e cercherà di garantire che i sistemi alimentari "non lascino nessuno"
dietro a"

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo alle tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

Traccia d'azione 5

Resilienza

AT5 assicurerà che i sistemi alimentari interessati da conflitti, shock climatici, ambientali, naturali, sanitari ed economici
e sollecitazioni, possono anticipare, mantenere la funzionalità, recuperare e migliorare verso uno stato migliore. Il percorso si concentrerà su approcci integrati e nexus per ridurre la vulnerabilità ai rischi composti; fragilità strutturale e cause sistemiche sulla riduzione del rischio; e sulla gestione multirischio e delle crisi all'interno e all'interno dei sistemi alimentari.

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo alle tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

Taglio trasversale

La governance, a livello locale e nazionale, è stata identificata come un'area di azione trasversale, collegata a molte delle soluzioni cluster proposte dagli Action Tracks. L'area d'azione per la governance comprende due aree principali di interesse: 1) governance del Food System Summit (FSS) e 2) governance dei sistemi alimentari più in generale.

Dite la vostra su ciascuna delle Action Area elencate a destra, rispondendo alle tre semplici domande su ciascuna delle rispettive pagine.

AREA D'AZIONE 6.1